Topic outline

  • La legge 240/2010 ha introdotto in Italia un sistema di accreditamento e valutazione dei corsi universitari, in coerenza con quanto stabilito a partire dal Processo di Bologna, poi esplicitato nelle Linee guida europee per l’Assicurazione della Qualità adottate a Bergen nel 2005 (ESG-ENQA) e, infine, in linea con gli adeguamenti introdotti nei principali paesi europei. Il Legislatore ha affidato all’ANVUR, già al momento della sua istituzione (DPR 76/2010, art.3, c.1), il compito di definire e gestire tale sistema, fissando le procedure per l’accreditamento iniziale e periodico dei Corsi di Studio e delle Sedi e per la valutazione dei sistemi di Assicurazione della Qualità (AQ), anche attraverso visite in loco condotte da Commissioni di Esperti di Valutazione (CEV).

    L’intero processo si fonda sull’idea che le università, nel rispetto della loro autonomia, sottopongano ad autovalutazione le proprie attività e che l’intero processo di assicurazione della qualità dell’ateneo sia a sua volta oggetto della valutazione esterna condotta dall’ANVUR, in linea con quanto stabilito nelle ESG. Su questa base, dall’anno accademico 2013/14 è stato avviato nel nostro Ateneo il processo AVA (Autovalutazione, Valutazione, Accreditamento).

     

    AVA: Autovalutazione, Valutazione periodica e Accreditamento.

    Rappresenta il nuovo processo di accreditamento e assicurazione di qualità dei corsi di laurea e laurea magistrale da parte del MIUR, introdotto dal Decreto Ministeriale DM 47/2013 (modello AVA1, vigente dal 2013 al 2017) e successivamente modificato (modello AVA2, vigente dal 2017)  e infine sostituito con il DM 6 del 7 gennaio 2019, le cui disposizioni si applicano a decorrere dall’a.a. 2019-2020. Il decreto fissa i criteri per l’accreditamento nazionale dei corsi di laurea e per l’assicurazione di qualità (si rammenta che il Corso di laurea Magistrale ha già ricevuto l’accreditamento europeo di qualità Euromaster). Per ulteriori dettagli consulta i link esterni sotto riportati.

    Il Corso di Laurea Magistrale adempie alle richieste del modello AVA2. Di seguito sono riportati i nominativi dei docenti responsabili dell’Assicurazione di Qualità (AQ) 

    Commissione di gestione dell’Assicurazione di Qualità:

    Claudio Greco  (responsabile AQ LM), Simona Binetti, Ugo Cosentino, Francesco Peri,  Roberto Della Pergola, Roberto Scotti, Davide Ballabio, Andrea Bossio (LT) e Davide Crucitti  (LM) (rappresentanti degli studenti), Paola Iannaccone (personale tecnico amministrativo della segreteria didattica)

     Il Gruppo di gestione AQ ha il compito di:

    - redigere annualmente la SUA-CdS (con relativo aggiornamento delle consultazioni con le parti sociali);

    - monitorare l'andamento delle carriere degli studenti, la loro opinione sulle attività formative, la soddisfazione al termine del percorso formativo e la condizione occupazionale dei laureati anche attraverso l'analisi di banche dati esterne (es. ALMALAUREA);

    - acquisire e analizzare le relazioni della Commissione Paritetica Docenti / Studenti;

    - redigere la Scheda di Monitoraggio Annuale;

    - redigere il Rapporto del Riesame Ciclico;

    - analizzare la Relazione Annuale del Nucleo di Valutazione.

    La Scheda di Monitoraggio Annuale e il Riesame Ciclico sono sottoposti all'approvazione del CCD.

    A seguito delle attività sopra descritte, il Gruppo di gestione AQ, ha il compito di definire eventuali azioni correttive o interventi di  miglioramento e di proporli al CCD per l'approvazione e la messa in atto.