Topic outline

  • General

  • INFORMAZIONI GENERALI

     

    Questa sezione è rivolta agli studenti che hanno sostenuto precedentemente degli esami in un altro corso di laurea, concluso o meno, oppure come corsi singoli. 

     

    Gli studenti possono richiedere la valutazione della loro carriera solo dopo essersi immatricolati al corso di laurea in Scienze Psicosociali della Comunicazione (SPC), secondo le modalità descritte dal bando di ammissione

    Non possono essere valutati gli esami considerati obsoleti, vale a dire sostenuti da più di dieci anni dalla data della presentazione della domanda di riconoscimento della carriera pregressa, come stabilito da delibera del Consiglio di Coordinamento Didattico del 09/02/2022.

    • Criteri di riconoscimento crediti da carriere pregresse

     

    Gli esami pregressi, possono essere riconosciuti se corrispondenti in contenuto a insegnamenti del piano didattico di SPC, anche tenendo conto del settore scientifico disciplinare (SSD). 

    Gli insegnamenti nel Dipartimento di Psicologia prevedono 8 CFU. La convalida di esami pregressi può essere totale se tali esami corrispondenti hanno un valore uguale o superiore a 8 CFU; la convalida sarà parziale se hanno un valore inferiore a 8 CFU (oppure se viene riconosciuto solo parte del programma sostenuto nell’esame precedente). In quest’ultimo caso, lo studente dovrà integrare l'insegnamento prendendo accordi con il docente titolare, dopo il perfezionamento dell’iscrizione. Nel caso invece un esame pregresso preveda un numero superiore di CFU rispetto agli 8 CFU riconoscibili, i CFU aggiuntivi potranno essere riconosciuti, se utili, nell’ambito delle Attività a scelta o per integrare i crediti per altri insegnamenti riconoscibili.  

    Gli esami non corrispondenti ad esami attivati nel corso possono essere considerati come "attività a scelta libera", fino a 20 cfu, purché coerenti con il progetto formativo.

     

    • Criteri per il riconoscimento degli esami di lingua straniera

     

     

     

    ll corso di laurea in Scienze Psicosociali della Comunicazione prevede l’acquisizione di 3 CFU per la lingua inglese al I anno (livello richiesto: B1) e di altri 3 CFU per la conoscenza di una seconda lingua straniera (francese, spagnolo o tedesco, livello B1) al terzo anno. Inoltre, è prevista l’acquisizione di ulteriori 4 CFU per il Laboratorio di Inglese per la professione al III anno (livello equivalente al B2). Se uno studente ha superato nella carriera pregressa esami di lingue, questi possono essere riconosciuti solo come corrispondenti alle attività presenti nel Regolamento di Scienze Psicosociali della Comunicazione come lingue (sopra elencate), indipendentemente dal numero di CFU acquisiti per quell’attività nel CdL di provenienza.

    Ad esempio, un insegnamento di lingua inglese da 12 CFU potrà essere riconosciuto come Inglese (3 CFU, I anno), ed eventualmente anche come Laboratorio di Inglese per la professione (4 CFU, III anno) purché dal programma si evinca che il livello raggiunto è almeno B2. Se lo studente avesse poi sostenuto insegnamenti di altre lingue straniere, queste potranno essere riconosciute al massimo (se si tratta di una delle lingue indicate, e se si raggiunge almeno il livello B1) come seconda lingua straniera (3 CFU, III anno). Gli esami di lingua non possono essere riconosciuti come insegnamenti a scelta libera.

     

    • Criteri per il riconoscimento delle competenze informatiche 

     

    Il corso di laurea in Scienze Psicosociali della Comunicazione prevede al I anno l’acquisizione di 8 CFU per l’insegnamento di Informatica per la comunicazione. Tale insegnamento si articola in 6 CFU di lezioni teoriche su elementi di informatica generale, e ulteriori 2 CFU, di stampo laboratoriale, relativi a competenze informatiche operative. Se uno studente ha superato nella sua precedente carriera esami di informatica, questi possono essere riconosciuti solo se in tali esami sono state trasmesse nozioni teoriche per un impegno equivalente ad almeno 6 CFU. In questo caso, l’esame verrà considerato come equivalente a Informatica per la comunicazione (da 6 o da 8 CFU, a seconda del programma). Esami di informatica volti ad accertare solo le competenze pratiche-operative non potranno invece essere convalidati ma gli studenti potranno comunque concordare con il docente titolare del corso l’esonero dalla parte laboratoriale del corso.

     

  • Procedura per la richiesta di Riconoscimento di Carriera Pregressa

     

    Lo studente interessato a fare richiesta di riconoscimento di una carriera pregressa può inoltrare domanda all’Ufficio Segreteria Studenti segr.studenti.psicologia@unimib.it,  compilando il relativo modulo, scaricabile dal sito web d’Ateneo nella sezione Modulistica, https://www.unimib.it/servizi/segreterie-studenti/modulistica.

    Per l'anno accademico 2023-2024, sarà possibile inviare la richiesta di Riconoscimento carriera pregressa  dal 2 novembre 2023 al 31 maggio 2024.La domanda potrà essere presentata anche successivamente al primo anno di frequenza.
    Si fa presente, tuttavia, che, poiché i riconoscimenti in corso d'anno non determinano il cambio di  anno di corso di iscrizione, l'eventuale modifica dell'anno di iscrizione (convalida di cfu che determina l'ammissione al secondo o terzo anno), sarà possibile solo per coloro che presenteranno domanda nel mese di novembre.

     

    La domanda di riconoscimento sarà sottoposta ad approvazione del primo Consiglio di Coordinamento Didattico utile. La delibera verrà trasmessa allo studente dalla Segreteria Studenti per l’accettazione, a cui seguirà il caricamento in carriera dei crediti formativi riconosciuti.

    NOTA IMPORTANTE: 

    Solo le richieste di riconoscimento della lingua inglese sostenuta nella carriera pregressa, ai fini dell'esonero dalla prova di conoscenza, possono essere presentate tutto l'anno.