Obiettivi formativi

LABORATORIO DI METODOLOGIA DELLA RICERCA SOCIALE – GLI STRUMENTI DELLA RICERCA PER  LE TESI

Seguire un Laboratorio di Metodologia della ricerca sociale costituisce un'opportunità per gli studenti di apprendere e approfondire, principalmente attraverso esercitazioni, elementi di Metodologia della ricerca sociale, con particolare attenzione ad alcuni aspetti utili all'attività professionale nell'ambito sociale (programmazione, progettazione, valutazione) e al lavoro finale di tesi. Le tesi PROGEST, infatti, prevedono in grande maggioranza, qualunque sia l’argomento scelto, l’utilizzo di tecniche e strumenti della ricerca empirica e dell’analisi di dati.

Sono stati progettati due laboratori, ciascuno corrispondente a 3 CFU, in una logica di percorso. Si possono seguire entrambi i laboratori, o il laboratorio che meglio corrisponde alle proprie esigenze di formazione, anticipandolo, a discrezione, già in primo anno

 - Nel primo laboratorio (Leggere e interpretare i dati), l'obiettivo è fornire gli strumenti metodologici per leggere e interpretare correttamente i dati statistici e i risultati di ricerca, sia in vista della tesi che per una migliore comprensione dei contenuti dei singoli corsi del piano di studi, laddove vengano usate fonti statistiche o dati di ricerche

 - Nel secondo (Strumenti di ricerca per le tesi), l'obiettivo è sia quello di facilitare la costruzione della struttura della tesi, e in particolare la progettazione della parte empirica, sia di offrire strumenti per l'analisi dei dati utilizzati, o raccolti sul campo, e la presentazione dei risultati.

 Maria Pia May – mariapia.may@unimib.it       Maria Cacioppo – maria.cacioppo@unimib.it


Contenuti sintetici

Sono presentate e commentate sul piano metodologico, in termini di punti di forza e criticità, disegni e attività di ricerca condotte da studenti PROGEST all’interno delle loro tesi di laurea. Contestualmente vengono offerte una serie di avvertenze relative a note, bibliografia, indice, stili redazionali ecc..

Viene inoltre dedicato un consistente spazio all’analisi dei dati, , con particolare attenzione ai dati qualitativi, ad es raccolti tramite interviste semistrutturate o osservazione partecipante, ma anche dei dati quantitativi, derivati da indagini campionarie o da rilevazioni statistiche. 

Calendario degli incontri

14  maggio 2021    venerdì    h. 14-18

15  maggio 2021    sabato     h. 9,30 – 13,30

21 maggio 2021   venerdì      h. 14-18

22 maggio 2021   sabato       h. 9,30-13,30

28 maggio 2021  venerdì       h. 9,30-13,30

29 maggio 2021  sabato        h. 9,30-13,30


Programma esteso

·         TESI PROGEST- STRUMENTI E DISEGNI DI RICERCA - Analizzando tesi discusse in questi anni da studenti PROGEST, verranno presentati gli aspetti metodologici più rilevanti e discussi alcuni nodi critici ricorrenti, e nel contempo verranno anche proposte soluzioni praticabili insieme a consigli ed avvertenze (comprendendo aspetti quali costruzione dell’indice, presentazione dei risultati, note e citazioni, bibliografia). L’interazione con i partecipanti consentirà di tenere conto di eventuali richieste specifiche degli studenti, sia relative ai propri progetti di tesi, sia per la ripresa di aspetti metodologici più generali.

·         ELABORAZIONE E ANALISI DEI DATI (statistici, di ricerche sul campo condotte con approcci quantitativi o qualitativi). Gli studenti avranno a disposizione matrici di dati di ricerche standard e trascrizioni integrali di alcune interviste per impostare e realizzare propri progetti di analisi secondaria, ed anche proposte di percorsi di analisi che utilizzano dati istituzionali e/o di servizi.


Prerequisiti

Si suppone una conoscenza di base degli elementi fondamentali di Metodologia della ricerca sociale acquisita in precedenti occasioni.

Per chi non avesse mai seguito corsi di Metodologia della ricerca sociale, o anche non avesse mai analizzato sotto il profilo metodologico delle ricerche empiriche, rimandiamo a quanto riportato alla sezione: “Conoscenze preliminari”, nella piattaforma. 

In particolare raccomandiamo, per chi non l’avesse già fatto in passato, la lettura/schedatura di una ricerca quantitativa e di una qualitativa, sia per quanto riguarda i contenuti, sia sotto il profilo metodologico: sempre nella sezione “Conoscenze preliminari” si può  trovare un elenco di ricerche e una scheda-guida per la lettura.

Metodi didattici

Il programma è svolto attraverso presentazioni a voce da parte delle docenti, supportate da una serie organica di schemi che rappresentano la sequenza dei contenuti presentati in ciascun incontro  (slides),  e da rinvii a materiali costantemente aggiornati (prevalentemente accessibili su siti web).

Le esercitazioni vengono introdotte, e seguite, da parte delle docenti.

 ·         Il Laboratorio, pensato e organizzato per essere frequentato dagli studenti, ha da sempre previsto la possibilità di essere seguito anche da  studenti non frequentanti. 

·         Nell’eventualità di mantenere una didattica a distanza, ad integrazione delle slides, dei materiali, delle istruzioni per le esercitazioni, da sempre presenti sulla piattaforma, verranno messe a disposizione degli studenti anche registrazioni di introduzione e accompagnamento ai diversi temi, e alle esercitazioni

 I materiali comprenderanno dunque :

o   la presentazione registrata degli argomenti del giorno, accompagnata dalle  relative slides (che costituiscono l’ossatura dell’incontro),  e le istruzioni (anch’esse registrate) relative alle esercitazioni da svolgere su quegli argomenti

o   i link o i documenti necessari per le esercitazioni

o   indicazioni bibliografiche, link e documenti di approfondimento sui diversi temi trattati

 A partire dal primo incontro,  e progressivamente in ciascuna delle altre giornate,  gli studenti avranno a disposizione sulla piattaforma i materiali relativi agli argomenti trattati, che resteranno accessibili fin dopo il termine del Laboratorio: si potrà così accedere in qualunque momento ai materiali resi disponibili sulla piattaforma.

Entrambe le docenti sono a disposizione per chiarimenti sul Laboratorio, sui diversi argomenti trattati, sull’esecuzione delle esercitazioni.


Modalità di verifica dell'apprendimento

L’acquisizione di competenze viene verificata attraverso l’esecuzione delle esercitazioni proposte durante gli incontri.  Il giudizio di idoneità si basa sulla partecipazione, anche a distanza,   e sulla produzione di esercitazioni scritte relative alle diverse parti del Laboratorio 

E’ prevista, da parte delle docenti,  la restituzione del commento alle esercitazioni a ciascuno studente.

Verrà poi rilasciato un attestato di idoneità con la specificazione delle competenze conseguite e dei 3 CFU corrispondenti.

Testi di riferimento

Sui singoli argomenti la bibliografia e soprattutto la sitografia - dato il carattere laboratoriale e esercitativo degli incontri che utilizza ampiamente banche dati, report, documentazione – viene via via indicata nelle “slides” in relazione alle singole articolazioni dei temi affrontati

Considerato che la valutazione si basa essenzialmente sulle esercitazioni, qui di seguito sono consigliati agli studenti innanzitutto testi utili come appoggio o consultazione per lo svolgimento delle esercitazioni richieste durante il Laboratorio:

Gli argomenti metodologici presentati nel Laboratorio trovano trattazione generale nei manuali

Corbetta Piergiorgio, Metodologia e tecniche della ricerca sociale, Il Mulino Bologna 2014 (II ed),  Amaturo Enrica, Metodologia della ricerca sociale, Utet Novara 2012

Costituiscono inoltre testi di approfondimento su diversi contenuti metodologici :

  - sulla ricerca qualitativa :  Cardano Mario, La ricerca qualitativa, Il Mulino Bologna 2011    sulle statistiche di fonti istituzionali :  Pintaldi  Federica, Come si analizzano i dati territoriali,        Franco Angeli Milano, 2009                                                                                                          - su classificazioni e tipologie :  Faggiano Maria Paola, Gli usi della tipologia nella ricerca                 sociale empirica, Franco Angeli Milano 2011                                                                                - sull’analisi secondaria :   Biolcati Rinaldi F., Vezzoni C., L’analisi secondaria nella ricerca                 sociale. Come rispondere a nuove domande con dati già raccolti, Il Mulino Bologna 2013

Per quanto riguarda i testi consigliati in quanto riportano risultati di ricerca su svariati argomenti e possono essere buoni esempi sia dal punto di vista delle metodologie applicate, sia dal punto di vista dell’esposizione dei risultati, si rimanda  alla sezione Conoscenze preliminari presente sulla piattaforma e-learning

Learning objectives

SOCIAL RESEARCH METHODOLOGY LABORATORY - RESEARCH INSTRUMENTS FOR THESIS

Following a Social Research Methodology Laboratory is an opportunity for students to learn and deepen, mainly through exercises, elements of Social Research Methodology, with particular attention to some aspects useful for professional activity in the social field (programming, design , evaluation) and the final thesis work. The PROGEST thesis, in fact, provide for a large majority, whatever the chosen topic, the use of techniques and tools of empirical research and data analysis.

 Two laboratories have been designed, each corresponding to 3 CFU, in a path logic. You can follow both laboratories, or the laboratory that best matches your training needs, anticipating it, at your discretion, already in the first year

 - In the first laboratory (Reading and interpreting the data), the objective is to provide the methodological tools to correctly read and interpret the statistical data and research results, both in view of the thesis and for a better understanding of the contents of the individual courses of the plan of studies, where statistical sources or research data are used.

 - In the second (Research tools for thesis), the objective is both to facilitate the construction of the thesis structure, and in particular the design of the empirical part, and to offer tools for the analysis of the data used, or collected on the field, and the presentation of the results.

  Maria Pia May - mariapia.may@unimib.it    Maria Cacioppo - maria.cacioppo@unimib.it


Contents

They are presented and commented on the methodological level, in terms of strengths 
and critical points, designs and research activities conducted by PROGEST students
 within their degree thesis. 
At the same time, a series of warnings relating to notes, bibliography, index, editorial styles, etc. 
are offered.
A significant space is also dedicated to data analysis, with particular attention
to qualitative data, for example collected through semi-structured interviews
or participant observation, but also quantitative data, derived from sample surveys
or statistical surveys.
 
Calendar of meetings

14  maggio 2021    venerdì   h. 14-18

15  maggio 2021    sabato     h. 9,30 – 13,30

21 maggio 2021   venerdì   h. 14-18

22 maggio 2021   sabato     h. 9,30-13,30

28 maggio 2021  venerdì  h.9,30-13,30

22 maggio 2021  sabato    h.  9,30-13,30



Detailed program

PROGEST THESIS- RESEARCH INSTRUMENTS AND DRAWINGS - 
Analyzing thesis discussed in recent years by PROGEST students, 
the most relevant methodological aspects 
will be presented and some recurring critical issues will be discussed, 
and at the same time practical solutions 
will be proposed together with advice and warnings (including aspects 
such as construction of the index, presentation of results, 
notes and citations, bibliography). 
The interaction with the participants will allow to take into account 
any specific requests from students,both relating to their thesis projects, 
and for the resumption of more general methodological aspects.

 · DATA PROCESSING AND ANALYSIS 
(statistics, field research conducted with quantitative or qualitative approaches).
 Students will have at their disposal matrices of standard research data and 
integral transcripts of some interviews to set up and carry out their own secondary
 analysis projects, as well as proposals for analysis paths that use
institutional data and / or services.


Prerequisites

A basic knowledge of the fundamental elements of Methodology of social research 
acquired on previous occasions is supposed.
 
For those who have never followed courses in Methodology of social research, 
or even have never analyzed under the methodological profile of empirical research, 
we refer to what is reported in the section: "Conoscenze preliminari", in the platform.
In particular, we recommend, for those who have not already done so in the past, 
the reading / filing of a quantitative and qualitative research, 
both as regards the contents and from the methodological point of view: 
always in the "Conoscenze preliminari" section you can find 
a list of searches and a guide-book for reading.


Teaching methods

The program is carried out through voice presentations by the teachers, 
supported by an organic series of schemes that represent the sequence of contents presented
in each meeting (slides), and by references to constantly updated materials (mainly 
accessible on websites).
The exercises are introduced, and followed, by the teachers.
- The Laboratory, designed and organized to be attended by students, has always 
  provided for  the possibility of being followed also by non-attending students.
- In the event of maintaining a distance teaching, in addition to the slides, materials, 
  instructions for the exercises, which have always been present on the platform,
  introductory and accompanying recordings will also be made available to students 
  on the various topics, and exercises
 The materials will therefore include:
 - the recorded presentation of the topics of the day, accompanied by 
   the related slides (which constitute the framework of the meeting), 
   and the instructions (also recorded) relating to the exercises to be carried out 
   on those topics
 - the links or documents necessary for the exercises
- bibliographical indications, links and in-depth documents on the different topics 
  covered  
Starting from the first meeting, and progressively on each of the other days, 
the students will have available on the platform the materials relating 
to the topics covered, which will remain accessible until after the end of 
the Laboratory: you will be able to access the materials made available 
on the website at any time platform.
Both teachers are available for clarification on the Laboratory, on the 
different topics covered, on the execution of the exercises.


Assessment methods

The acquisition of skills is verified through the execution of the exercises proposed 
during the meetings. The suitability assessment is based on participation, even remotely, 
and on the production of written exercises relating to the different parts of the laboratory
The teachers will return the commentary on the exercises to each student. 
A certificate of suitability will be issued with the specification of the competences
achieved and the 3 corresponding CFU.


Textbooks and Reading Materials

On the individual topics, the bibliography and especially the sitography 
- given the laboratory and practical nature of the meetings which widely uses databases,
reports, documentation - is gradually indicated in the "slides" in relation to the
individual articulation  of the topics addressed 
Considering that the assessment is essentially based on the exercises, the following
are recommended to students above all useful texts as support or consultation for 
the performance of the exercises required during the Laboratory:

The methodological topics presented in the Laboratory are generally dealt with in the manuals
Corbetta Piergiorgio, Metodologia e tecniche della ricerca sociale, Il Mulino Bologna 2014 (II ed), 
Amaturo Enrica, Metodologia della ricerca sociale, Utet Novara 2012

They also constitute in-depth texts on various methodological contents:
- on qualitative research: Cardano Mario, La ricerca qualitativa, Il Mulino Bologna 2011 
- on statistics from institutional sources: Pintaldi  Federica, Come si analizzano i dati territoriali, 
   Franco Angeli Milano, 2009 
- on classifications and typologies: Faggiano Maria Paola, Gli usi della tipologia 
  nella ricerca sociale empirica, Franco Angeli Milano 2011
- on secondary analysis:  Biolcati Rinaldi F., Vezzoni C., L’analisi secondaria nella ricerca
  sociale. Come rispondere a nuove domande con dati già raccolti, Il Mulino Bologna 2013
 
As for the recommended texts as they report research results on various topics and 
can be good examples both from the point of view of the applied methodologies 
and from the point of view of the results,please refer to the Conoscenze preliminari
section on the platform and -learning


Enrolment methods

  • Manual enrolments
  • Self enrolment (Student)
  • Self enrolment (Student)

Staff

    Teacher

  • Maria Cacioppo