Topic outline


  • Per le caratteristiche del Corso di Laurea magistrale le attività riguardanti i tirocini e gli stage, sia in Italia che all’estero, possono essere collegate al lavoro di tesi teorico-pratico del/della candidato/a configurandosi come le parti di ricerca dell'elaborato finale.
    La verifica dei risultati viene fatta dal tutor universitario tramite l’analisi dell’esperienza fatta e delle competenze acquisite dallo studente o dalla studentessa, in collaborazione con gli operatori del contesto territoriale di riferimento del tirocinio/stage.

    Sono previsti 10 CFU di tirocinio così suddivisi:
    • attività teorico pratica presso ente convenzionato per almeno 125 ore;
    • frequenza di un laboratorio specifico per 24 ore;
    • le ore restanti sono dedicate alla rielaborazione e predisposizione di una relazione di almeno 1000 parole.
    In casi particolari, la frequenza del laboratorio può essere sostituita da ulteriori 75 ore di attività presso l’ente.

    A sostituzione totale o parziale dei crediti relativi all’attività di tirocinio potrà essere valutato il riconoscimento dell’attività professionale svolta con mansioni coerenti con gli obiettivi formativi del percorso, secondo le modalità indicate alla pagina del corso, voce “Tirocinio”.