Topic outline

  • Alle attività di preparazione della prova finale sono dedicati 30 CFU di tirocinio (durata minima pari a 6 mesi) e 11 CFU per la stesura dell'elaborato di tirocinio (2 mesi): complessivamente la preparazione della prova finale richiede un periodo non inferiore a 8 mesi.
    L’attività di tirocinio è funzionale alla stesura dell’elaborato che viene redatto dal candidato, sulla base dei risultati ottenuti nel corso del tirocinio, e che viene presentato e discusso nella seduta di laurea.

    Per lo svolgimento del titocinio è possibile optare tra due percorsi didattici:
    a) Tirocini Interni presso laboratori chimici di ricerca afferenti alla Scuola di Scienze dell’Università di Milano-Bicocca o, in via eccezionale, presso laboratori di ricerca di altre Scuole o Dipartimenti dell’Università di Milano-Bicocca.
    b) Tirocini Esterni presso altre istituzioni di ricerca italiane o straniere (anche nell’ambito di programmi di scambio Erasmus, secondo i bandi annuali) o presso Aziende chimiche.

    Il Tirocinio è attivato attraverso la procedura “Stage e Tirocini” nella quale, sono definiti:
    Soggetto promotore: è il Corso di Laurea Magistrale in Scienze e Tecnologie Chimiche dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca;
    Soggetto ospitante: è un Dipartimento dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca (nel caso di tesi interna) o un’istituzione di ricerca italiana o straniera, o un’azienda (nel caso di tesi esterna).

    Il Tutor universitario coincide con il Relatore, deve essere un docente della Scuola di Scienze, è la persona che dà l’avvio al tirocinio, valida i CFU e firma il modulo di fine tirocinio, controllo il lavoro di tirocinio e la coerenza con il progetto formativo, la stesura della tesi. Nel caso di tirocinio interno è di norma responsabile dei luoghi in cui si svolge l'attività di Tirocinio e ha la possibilità di permettere o impedire l'accesso ai laboratori e di regolarne l'attività. 

    Tutor Aziendale 

    Nel caso di tirocinio interno il tutor Aziendale coincide con il Correlatore, può essere un docente /ricercatore della scuola di scienze, un dottorando, un assegnista, un tecnico.

     In base alla normativa, “svolge funzioni di affiancamento al tirocinante sul luogo di lavoro, è in possesso di competenze professionali adeguate e coerenti con il progetto formativo individuale e assicura la realizzazione del percorso di tirocinio secondo quanto previsto dal progetto”. 

     In caso di tirocinio esterno (aziende, centri di ricerca, altre università) è la persona di riferimento dell'azienda o nell'ente esterno, che effettivamente programma ed è responsabile dell'attività.  In base alla normativa, “svolge funzioni di affiancamento al tirocinante sul luogo di lavoro, è in possesso di competenze professionali adeguate e coerenti con il progetto formativo individuale e assicura la realizzazione del percorso di tirocinio secondo quanto previsto dal progetto”.  Il Tutor aziendale è, di norma, responsabile dei luoghi in cui si svolge l'attività di Tirocinio e ha la possibilità di permettere o impedire l'accesso ai laboratori e di regolarne l'attività. 





    Per maggiori informazioni sulle procedure di attivazione e chiusura di un tirocinio è possibile consultare il sito dell'Ufficio Stage e Tirocini del nostro Ateneo.

    Nel file seguente che viene aggiornato ogni 6 mesi trovate le offerte e le disponibilità per tirocini interni e all'estero:
    *sono state inserite due nuove offerte di tirocinio: un tirocinio interno presso il Lab. di Spettrometria di Massa del DISAT e un tirocinio aziendale esterno presso il centro R&D della Procter & Gamble di Bruxelles (vedi l'offerta).





    • Per poter avviare il Tirocinio lo studente deve avere conseguito almeno 54 CFU.
      Inoltre all’atto della domanda lo studente deve aver seguito il corso obbligatorio sulla sicurezza in laboratorio. Il certificato di frequenza in formato elettronico va allegato alla domanda elettronica di ammissione al tirocinio. 

      Per l’attivazione del tirocinio lo studente deve presentare al Consiglio di Coordinamento Didattico (CCD) richiesta di ammissione utilizzando la modulistica disponibile online su questo portale
      La domanda dovrà essere compilata in tutte le sue parti ed inviata con modalità informatica alla Segreteria Didattica del CCD. La domanda verrà esaminata dalla Commissione Pratiche Studenti e portata in approvazione nella prima adunanza ordinaria del CCD (clicca qui per il calendario sedute)

      L’avvio del Tirocinio avviene a cura del tutor Universitario il quale valida a livello informatico, nella propria pagina personale del sito Segreterie Online, gli obiettivi del progetto formativo.

      L’attività di tirocinio è autorizzata solo all’interno del periodo approvato. Nessuna attività può essere svolta prima della data di inizio o dopo la data di termine. 

      La data di termine può essere anticipata  su richiesta dello studente, in accordo con il tutor Universitario e Aziendale. In caso di tirocinio interno seguire la procedura riportata sul sito di Ateneo al seguente link  e inoltrare la richiesta (tramite e-mail) all'Ufficio Stage mettendo in cc : tutor aziendale e universitario e la segreteria didattica, in caso di tirocinio esterno seguendo la procedura riportata sulla pagina Stage e Tirocini presente sul sito di Ateneo.

      Se la data di fine tirocinio deve essere posticipata, in caso di tirocinio interno inviare una richiesta all'Ufficio Stage, motivando la richiesta, e mettendo in cc anche il tutor interno e la segreteria didattica, in caso di tirocinio esterno seguire la procedura riportata al seguente link

      • ATTENZIONE : A CAUSA DELL'EMERGENZA SANITARIA SARA'POSSIBILE CONSEGNARE  I MODULI DI FINE TIROCINIO, COMPILATI E FIRMATI, INVIANDO UNA MAIL ALL'INDIRIZZO DIDATTICA.CHIMICA@UNIMIB.IT, IL RICEVIMENTO STUDENTI E' SOSPESO, PERTANTO NON SARA' POSSIBILE CONSEGNARE L'ORIGINALE CARTACEO FINO A NUOVA COMUNICAZIONE.

        GRAZIE



        A chiusura dello stage, dopo che l’Ufficio Stage e Tirocini ha effettuato un controllo documentale sulla presenza e debita compilazione dei documenti previsti, il docente tutor interno potrà valutare per presa visione dei documenti allegati alla pratica e procedere all’APPROVAZIONE finale delle attività di tirocinio svolte al fine del riconoscimento dei CFU previsti. Al termine di tutto il processo, il tirocinante potrà visionare il superamento dell’attività quando la pratica assumerà lo stato “Approvato”. L’Ufficio gestione carriere provvederà all’inserimento dei CFU in carriera.

        GLI STUDENTI DEVONO COMPILARE E CONSEGNARE I SEGUENTI MODULI PER LA CERTIFICAZIONE DEL TERMINE DEL TIROCINIO


        1) Modulo di conclusione Tirocinio
        Questo modulo va stampato, compilato e consegnato in segreteria didattica, U5-I piano, entro la data indicata nello scadenzario delle sedute di laurea (vedi sezione Prova finale)

        2) Questionario di Valutazione del Tirocinio
        E' obbligatorio compilare online il QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE del tirocinio ai fini dell'approvazione e acquisizione dei relativi CFU.

        3) Registro ore 
        Solo per i tirocini esterni, ad eccezione di quelli svolti in modalità Erasmus, è obbligatoria la compilazione del Registro ore durante lo svolgimento del tirocinio e la consegna online del registro su portale stage a chiusura del tirocinio.

        Per ulteriori informazioni sulla procedura di chiusura del tirocinio, si rimanda al sito d'Ateneo: 
        https://www.unimib.it/servizi/orientamento-stage-e-job-placement/stage-e-tirocini/studenti/chiusura-stagetirocinio

        Per le procedure relative alla Prova Finale, si rimanda alla corrispondente pagina web.

        • In questa sezione sono riportati gli argomenti di tirocinio presentati nell'incontro di novembre 2018 dai docenti chimici della Scuola di Scienze. Gli studenti sono invitati a consultare sia il materiale presente in questa sezione sia le descrizioni delle attività di ricerca dei docenti chimici disponibili sui siti dei 3 dipartimenti della Scuola di Scienze ai quali afferiscono i docenti (Dipartimento di Scienza dei Materiali, Dipartimento di Scienze dell'Ambiente e della Terra, Dipartimento di Biotecnologie e Bioscienze).

          Gli studenti, una volta identificato un argomento di ricerca di loro interesse, sono invitati a contattare il docente responsabile di tale linea di ricerca al fine di chiedere disponibilità e dettagli sull'attività di tirocinio interno. Si consiglia di contattare i docenti non prima di 6 mesi dalla data prevista di entrata in tesi. 

          Clicca sul 'NOME DOCENTE' per scaricare le PRESENTAZIONI DEGLI ARGOMENTI DI TIROCINIO (in formato PDF):


          CLICCA QUI PER GUARDARE I VIDEO
           di alcune presentazioni degli argomenti di tesi.


          • L’attivazione del tirocinio esterno (presso aziende o altri enti di ricerca) deve essere richiesta dallo studente con congruo anticipo (almeno tre mesi prima dell’inizio previsto), rivolgendosi a uno dei componenti della Commissione Tirocinio. Lo studente contatterà quindi direttamente il responsabile aziendale per il tirocinio, che svolgerà il ruolo di Tutor aziendale, al fine di individuare in dettaglio l’argomento su cui verterà il tirocinio stesso.

            A titolo informativo, nel file allegato sono riportate le aziende nella quali sono state svolte attività di Tirocinio esterne in questi ultimi anni.

            L’Ateneo dispone di un portale per la gestione dei tirocini esterni (stage) nel quale le aziende convenzionate pubblicano le loro proposte e gli studenti inseriscono il proprio curriculum vitae, per poi candidarsi alle offerte più interessanti. Le opportunità di tirocinio possono essere consultate nella propria pagina personale su Segreterie Online, alla sezione Tirocini e Stage.

            Per maggiori informazioni sulle procedure di attivazione e chiusura di un tirocinio esterno è possibile consultare il sito dell'Ufficio Stage e Tirocini del nostro Ateneo.


            • E' possibile svolgere un Tirocinio all'estero attraverso due distinte modalità:
              -) programmi di Mobilità d'Ateneo (Erasmus+Traineeship);
              -) altre tipologie di accordi con Enti di Ricerca o Aziende straniere attraverso la stipula di una convenzione gestita dall'Ufficio Tirocini e Stage.

              Il Corso di Laurea, nell’ambito dei vari programmi, ha in atto una serie di convenzioni (accordi bilaterali) con diverse università straniere di prestigio ai fini dello scambio di studenti e docenti. Le sedi convenzionate con il nostro corso di laurea sono riportate alla pagina Erasmus e Internazionalizzazione.