Topic outline

  • General

    Il titolo di Dottore Magistrale in Scienze e Tecnologie per l’Ambiente e il Territorio è conferito in seguito al superamento di una prova finale. Per essere ammessi alla prova finale, bisogna avere conseguito i CFU relativi alle attività previste dal percorso formativo, che, sommati a quelli da acquisire nella prova finale, consentono di ottenere 120 CFU.

    La prova finale consiste nella presentazione e discussione della tesi in seduta pubblica davanti a una commissione di docenti, che esprimerà in centodecimi la valutazione dell’attività svolta.

     

    MODALITÀ E TEMPISTICHE PER IL CONSEGUIMENTO DEL TITOLO

     
    Ogni anno il Consiglio di Coordinamento Didattico (CCD) fissa le date per le 3 sessioni di laurea previste per il successivo anno accademico: estiva, invernale (2 appelli), primaverile. Il calendario delle sessioni è scaricabile qui.

    Per conseguire il titolo è necessario seguire una procedura le cui modalità e relative tempistiche sono riportate nello scadenzario (MODALITÀ E TEMPISTICHE PER IL CONSEGUIMENTO TITOLO; si invita a leggere e a seguire con attenzione quanto scritto nello scadenzario). Tale procedura di conseguimento titolo prevede:

    • la presentazione della domanda di conseguimento titolo sul portale Segreterie OnLine (come anche indicato nella sezione dell’area di Scienze della pagina Laurearsi del sito di Ateneo); 
    • l’invio in allegato di una copia della dichiarazione relativa al titolo di tesi definitivo all’Ufficio Segreteria Studenti (segr.studenti.scienze@unimib.it); la dichiarazione si scarica cliccando su 'Stampa domanda' una volta effettuata la domanda di conseguimento titolo (è la seconda pagina del file).
      ATTENZIONE: il mancato invio del titolo della tesi implicherà la rinuncia all'esame di laurea;
    • il completamento degli esami e di tutte le attività didattiche previste dal piano di studi  (compresa la chiusura della mobilità per gli studenti che si trovassero in mobilità internazionale);
    • l’invio della dichiarazione delle ore svolte per le attività di tesi e il riassunto della tesi in italiano e inglese all’Ufficio Servizi Didattici (cclsa.segreteria@unimib.it);
    • il caricamento della tesi in formato pdf (preceduta dal frontespizio scaricabile più sotto) sul portale Segreterie OnLine; l’invio (il giorno prima della discussione) del file di presentazione della tesi all’Ufficio Servizi Didattici (cclsa.segreteria@unimib.it) in formato PDF (e PPTX per chi desidera utilizzarlo);
    • la consegna della tesi in versione cartacea alla Commissione di Laurea il giorno della discussione.

     

    MODIFICA DEL TITOLO

     
    Gli studenti che avessero necessità di modificare il titolo della tesi definitivo già inserito e fatto pervenire all’Ufficio Segreteria Studenti, potranno farlo solo inviando, sempre al medesimo Ufficio (segr.studenti.scienze@unimib.it), una richiesta scritta tramite esposto, controfirmata dal Relatore.


    INDICAZIONI PER LA SEDUTA DI LAUREA


    La seduta di laurea si svolgerà
    in presenza; sia la seduta che la proclamazione sono aperte al pubblico.
    Non è prevista alcuna limitazione al numero dei presenti in aula.


    MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DELLA PROVA FINALE


    Il laureando presenterà e discuterà la
    tesi di fronte a una Commissione. La Commissione di laurea, come disposto dal Regolamento didattico d’Ateneo, è costituita da almeno 5 membri ed è composta per almeno due terzi da professori e ricercatori di ruolo dell’Ateneo. Per il restante terzo sono ammessi a farne parte anche docenti a contratto membri del CCD. Di norma i relatori sono componenti della Commissione; se non presenti, è richiesto loro di presentare al Presidente della Commissione una valutazione del lavoro del candidato per iscritto e di reperire un sostituto. I correlatori, se non professori o ricercatori di ruolo, sono invitati a partecipare ai lavori della commissione solo a titolo consultivo.

    Una volta costituita la Commissione di laurea, ne sarà data notizia tramite la convocazione (scaricabile più sotto).

    Il giorno della seduta, come detto sopra, il laureando deve consegnare una copia cartacea della tesi alla Commissione, che sarà restituita alla fine della seduta stessa. Il laureando deve anche disporre di una copia aggiornata della presentazione in formato PDF ed eventualmente PPTX, caricata su una chiavetta USB.

    La presentazione della tesi non deve superare i 15 minuti e può essere seguita da una discussione di non più di 5 minuti, volta a raccogliere maggiori elementi di giudizio da parte della Commissione. La presentazione e la discussione possono svolgersi in lingua inglese previo accordo con il Relatore.

    La Commissione valuta la tesi discussa nonché il punteggio proposto dal docente relatore. È prevista l’attribuzione da 1 a 8 punti (8 punti con motivazione scritta); la lode può essere attribuita solo se il punteggio di partenza del candidato è almeno di 103/110 (senza arrotondamenti). I punteggi sono attribuiti valutando la qualità e l’originalità del lavoro svolto e dell’elaborato, la comprensione degli argomenti trattati e la chiarezza nella presentazione. La Commissione di laurea è sovrana e può confermare o modificare il punteggio proposto dal Relatore. La decisione relativa al voto finale è presa dalla Commissione a maggioranza; in caso di parità prevale il voto del Presidente. L’eventuale lode deve essere approvata all’unanimità.

    Il punteggio assegnato per la tesi va a sommarsi alla media ponderata dei voti degli esami, convertita in centodecimi (non sono computate nella media le attività sostenute come sovrannumerarie).

     

    DIPLOMA E ALTRI CERTIFICATI DI LAUREA

     
    Il diploma attestante il conseguimento del titolo accademico (diploma o pergamena di Laurea Magistrale) è consegnato al laureato al termine della cerimonia di proclamazione oppure è inviato all’indirizzo da lui indicato con sistema di riscontro del ricevimento; in quest’ultimo caso dal momento del conseguimento del titolo a quello del ricevimento del diploma trascorrono circa 6 mesi.
    INFO: https://www.unimib.it/servizi/studenti-e-laureati/segreterie/diplomi-originali
    CONTATTI: ufficio.diplomi@unimib.it
    Viene inoltre rilasciato un documento integrativo del titolo di studio ufficiale denominato Diploma Supplement, che fornisce una descrizione delle caratteristiche degli studi completati dallo studente secondo un modello standard in 8 punti, sviluppato per iniziativa della Commissione Europea, del Consiglio d'Europa e dell'UNESCO. Il documento è redatto in lingua italiana e inglese.

    L'Ateneo rilascia la certificazione del titolo anche in formato digitale attraverso un Open Badge. Le attività certificate dagli Open Badge Bicocca, relative a insegnamenti previsti a libretto, corrispondono a quelle riportate nel Diploma Supplement. Gli Open Badge per il titolo di Laurea, certificati su blockchain, sono portabili, facilmente verificabili da chiunque nel mondo e dotati di un elevato standard di sicurezza (per l’OpenBadge del Corso di laurea magistrale in Scienze e Tecnologie per l’Ambiente e il Territorio: https://bestr.it/badge/show/612).

     

    ISTRUZIONI E MODULISTICA


  • CONVOCAZIONE SEDUTA DI LAUREA MAGISTRALE - 22 NOVEMBRE 2023